Come funziona web agency Terni

Come funziona web agency Terni che si occupa dello sviluppo di progetti web dei suoi clienti.

Come funziona web agency Terni: il team di sviluppo

Cosa vuol dire web agency?

Con il termine web agency si intende un’agenzia che si occupa dello sviluppo web dei suoi clienti. Quando si parla di sviluppo web si tocca un argomento piuttosto ampio e che per molte persone è difficile ricondurre al semplice. La realizzazione e la gestione di un sito internet è sviluppo web. Creare una pagina Facebook è sviluppo web. La scrittura SEO è sviluppo web. Il punto è piuttosto ampio e va analizzato più in profondità.

Di cosa si occupa una web agency

Un’agenzia come Register.it si occupa di molteplici attività. Dalla registrazione di domini per siti internet alla configurazione di Server passando per i servizi di hosting e per la creazione di siti web  Register.it offre ai sui clienti una gamma variegata di strumenti digitali per la propria presenza in rete con una grande personalizzazione di servizi e costi, per venire incontro a tutte le esigenze.

Realizzazione di siti web

La web agency è in grado di realizzare qualsiasi tipo di progetto web, dal più semplice, come potrebbe essere un sito one-page fino a siti più complessi e ricchi di funzionalità o soluzioni di e-commerce per iniziare a vendere online. Ogni progetto viene studiato partendo dalle reali esigenze del cliente ed arricchito di tutte le funzionalità necessarie al raggiungimento degli obiettivi. Dallo studio preliminare alla realizzazione di una grafica personalizzata, il nostro team di esperti si occuperà tutto in necessario per costruire una presenza online professionale, forte e ben organizzata. Ogni esigenza verrà tradotta in uno specifico sviluppo web fornendo supporto specifico anche nell’aggiornamento delle pagine web e nel mantenimento del sito una volta realizzato.

Campagne marketing, SEO e Google Ads

Le competenze della nostra web agency non riguardano solo la realizzazione dei siti web ma abbracciano anche tutte le attività rivolte al miglioramento della visibilità del sito sul web. Un altro aspetto curato  è infatti quello della creazione di campagne marketing e Google Adwords per la vendita online. Google Adwords è infatti il servizio che regola la pubblicità sul famoso motore di ricerca e su tutti i siti partner. Register.it offre consulenza e studia strategie proprio per sfruttare al meglio questo strumento. Anche il posizionamento delle pagine e dei prodotti di un’azienda nei motori di ricerca è un aspetto che riveste importanza sempre maggiore. Per ottenere risultati in questo specifico campo occorre rivolgersi ai SEO writer, professionisti che sanno scrivere per il web e creare testi adatti agli algoritmi dei motori di ricerca. SEO sta per Search Engine Optimization ed è proprio il processo di ottimizzazione dei contenuti con lo scopo di renderli perfetti per il riconoscimento sui motori di ricerca.

Presenza sui social media

Un altro aspetto curato dalla web agency  è il Social Media Marketing in cui rientra la gestione della presenza sui social media. Spesso il mondo dei social media viene associato ad un livello di professionalità basso e che può quindi essere sviluppato in autonomia e a poco prezzo. In realtà, le cose non funzionano proprio così. La cura dell’immagine aziendale sui social network abbraccia molti aspetti: Si parte dalla scelta delle piattaforme e dell’immagine e dai toni che si vogliono utilizzare per arrivare ad un processo di creazione di una community che interagisca e condivida i contenuti crearti. Anche lo sviluppo e la gestione quotidiana vanno curati. la nostra web agency  mette a disposizione dei suoi clienti degli specialisti del settore, capaci di veicolare il messaggio che si vuole trasmettere e di proporlo nel modo più efficace.

Chi lavora in una web agency

Tutta questa ampia gamma di servizi è gestita dalla web agency  attraverso un insieme di figure professionali di alto profilo, quindi occorre come funziona web agency Terni. Questi professionisti si occupano di tutte le proposte di cui si è parlato e non solo. Il nostro staff, infatti, può lavorare fianco a fianco con il cliente per creare proposte personalizzate e che rispecchino richieste ed esigenze particolari. Hai un progetto da portare online? Affidati alla nostra web agency, un team completo di specialisti ti assisterà per svilupparlo al meglio e portare valore alla tua attività. Contattaci senza impegno

L’imprenditore si trova di fronte a questo blocco: investire nel web per ottenere buoni risultati. Quindi arriva il problema operativo, realizzare un sito. Ma le domande sono chiare: come funziona una web agency e conviene iniziare proprio da queste realtà?

Dipende, non esistono risposte nette in questo mondo. E non voglio forzare la mano indicando una soluzione o un’altra. In altre parole, non posso dire in assoluto che è meglio creare un sito con un’agenzia, o che dovresti lavorare con uno o più freelance diversi.

Però è chiaro che esistono delle soluzioni che hanno maggior validità in un caso e altre che sono da preferire in alcune circostanze. Chi si trova nella condizione di dover scegliere non sa come muoversi in un primo momento perché occorre sapere come funziona web agency Terni . Ecco perché è giusto fare chiarezza, per capire come funziona una web agency e se conviene affidarsi sempre alle sue attenzioni.

Prima di capire se conviene o meno è giusto dare una definizione di web agency. In questo caso si tratta di un gruppo di professionisti che elargisce dei servizi per la promozione di un’azienda o di un libero professionista (ma anche di un’associazione senza scopo di lucro).

Attenzione, sto parlando di promozione online. Le web agency possono avere denominazioni differenti – si va dalle digital agency alle realtà basate sulla creazione di campagne virali o legate al social media marketing – ma il cuore è sempre lo stesso. Vale a dire la capacità di operare online. E di strutturare l’impegno attraverso le maglie digitali.

Ci sono web agency che si muovono in modo tradizionale, proponendo la semplice realizzazione di siti WordPress, ma ormai oggi non ha più senso ragionare in quest’ottica. L’idea è quella di offrire un’esperienza promozionale completa. Capace di andare oltre la pagina.

In una web agency ci sono figure differenti che operano in modo da creare un’esperienza completa e professionale. Alla base di tutto c’è sempre la soddisfazione dell’utente, la capacità di raggiungere gli obiettivi concordati. Senza millantare, illudere e promettere grandi risultati. Soprattutto se inverosimili: questo è importante.

Mi chiedi come funziona questo equilibrio? Alla base c’è un progetto, un valore, un obiettivo che muove un gruppo di persone a lavorare insieme. C’è un nucleo fondatore, ma poi ci sono altre professionalità che si incrociano e completano il quadro che rappresenta ciò che offri al cliente. Che ti distingue dalla concorrenza che ti circonda.

Ogni web agency funziona (o almeno dovrebbe funzionare) come un’orchestra sinfonica. C’è il direttore d’orchestra e ci sono gli strumenti. Ognuno con un ruolo. È un discorso che merita un focus a parte. Continua a leggere per approfondire questo tema.

A questo punto devo esibirmi nell’ennesimo ma giustificato “dipende” perché, in effetti, la struttura di una web agency può variare. E si delinea in base a quelle che sono le offerte e le strutture che l’azienda ha scelto di seguire. Ci può essere un orientamento social, un approccio legato al content marketing o un passaggio più specifico sull’advertising.

In linea di massima, però, c’è sempre un account che fa da snodo tra i tecnici e il cliente. Così come dovrebbe essere presente il responsabile della strategia digitale: sto parlando della persona che ha una visione d’insieme e che non possiede una specializzazione. Però può affrontare tutti i settori che riguardano il lavoro da svolgere, tra questi:

  • Ottimizzazione SEO.
  • Social Media Marketing.
  • Email marketing.
  • Web Design
  • Link building.
  • Digital PR.
  • Esperti in diritto del web.

Ti sembra forzata quest’ultima figura? Pensa a tutti gli sviluppi della privacy, dei cookie e del GDPR. Chi ti può garantire massima tranquillità in questi casi? Forse solo un’agenzia con tutte le persone giuste nell’organico.

Questo solo per dare un assaggio delle competenze necessarie in un’agency. L’organigramma in questione potrebbe svilupparsi all’infinito, una quotazione minima dovrebbe comprendere almeno la base per creare un sito di qualità in tutti i suoi aspetti. Ed ecco perché la scelta di una web agency potrebbe rivelarsi vincente.

Mi rendo conto che il terreno può franare sotto ai miei piedi in un attimo. Non è una discussione semplice, soprattutto perché potrebbe portare a esiti difficili da gestire. La risposta dipende da come funziona la web agency, da come è organizzata e dal fatto stesso che al suo interno ci sia una moltitudine di profili differenti, con capacità diverse.

Con questo non voglio fare una classifica e spingere per le aziende ai danni del libero professionista. Ma ci sono responsabilità superiori che solo un’agenzia strutturata, con tutte le figure professionali al suo interno, può dare. Per ottenere un risultato simile devi mettere insieme più liberi professionisti, e non sempre un imprenditore ha tempo e possibilità di operare in questa direzione.

Quando è meglio rivolgersi a una web agency per portare a termine un progetto? La prima risposta che posso suggerire riguarda l’ampiezza del progetto e la sua necessità di articolarsi in determinate sottocategorie.

Ad esempio ho bisogno di un sito in Joomla, ma voglio fare un buon lavoro di ottimizzazione SEO. Voglio posizionarmi e dare filo da torcere ai competitor, ma pretendo una prestazione virtuosa di email marketing. Coerente con tutto ciò che ho fatto fino a questo momento.

Per essere coerente, professionale e allineato posso scegliere la strada della web agency, una realtà che si muove (o almeno dovrebbe muoversi) con uno stile unico. E una specializzazione che può far gola a determinati clienti.

Ad esempio ci sono le agenzie che implementano solo gli ecommerce, o con i siti web turistici, o magari con i portali istituzionali delle Pubbliche Amministrazioni. In molti casi la verticalizzazione può fare la differenza, e avere rapporti con chi sa fare bene un determinato tipo di impiego è la chiave del successo.

Come funziona una web agency? Alla base c’è un concetto, un valore fondante che può muovere ogni aspetto dell’agenzia. Ci può essere un approccio più pragmatico e basato sulla realizzazione di siti funzionali, c’è la realtà che si basa molto sull’analisi dei dati e quella che punta sui contenuti multimediali e sull’esperienza utente.

Ci sono progetti che portano la firma non di una persona ma di un archetipo, un modo di intendere la rete. Non sempre la web agency è la scelta migliore, ma se vuoi affidare un intero programma a una serie di figure professionali che lavorano all’unisono, e con un’unica visione, questa può essere la direzione giusta. O comunque una buona idea di partenza.

Tu cosa hai scelto per lavorare online?

La soluzione non è banale, ma ha bisogno di una riflessione alla base: meglio scegliere una web agency? E per quale motivo? Cosa ti spinge a puntare su un gruppo di persone specializzate in un determinato settore? In questo articolo ho provato a dare una definizione del mio punto di vista. Che non può essere completo e definitivo.

Come funziona web agency Terni: come capire se è arrivato il momento di rivolgersi ad una web agency

Solitamente, il primo motivo per rivolgersi a un’agenzia esterna è l’assenza di un ufficio marketing interno all’azienda, ossia alla mancanza di competenze. Il business è cresciuto e probabilmente è necessario un adeguamento della comunicazione del brand. Può anche capitare il caso che l’azienda abbia all’interno una piccola struttura con cui gestisce in autonomia alcune attività di base: le news sul sito, le campagne Google, qualche post sui social durante le fiere ecc… In entrambi i casi, per fare un salto di qualità, o si investe in una o più risorse interne, oppure si decide di allocare un budget per una soluzione esterna.

Come funziona web agency Terni: i criteri della scelta di una web agency

Ma come scegliere una web agency? Prossimità geografica, specializzazione, competenze, dimensioni e risorse… questi sono solo alcuni dei criteri per scegliere un’agenzia di comunicazione.

1) La prossimità geografica

Voglio l’agenzia più vicina, così posso controllare i lavori molto più spesso”.

Il titolare d’azienda appartenente a questa tipologia sceglierà l’agenzia di comunicazione “sotto casa”, per tenerla sotto controllo come se fosse un proprio dipendente.La prossimità geografica rappresenta un vantaggio per entrambi gli attori in gioco: permette all’azienda di essere molto presente e impostare un proficuo rapporto personale e professionale.

Alla web agency, la vicinanza consentirà di raccogliere informazioni essenziali e frequenti per avere spunti di comunicazione, stimoli creativi e proporre nuove idee. In occasione di progetti importanti, la prossimità geografica può far risparmiare ore preziose. Anche se oggi possiamo fare molte riunioni a distanza, niente sostituisce il confronto in presenza: un’occasione insostituibile per una comunicazione più completa.

2) La specializzazione: B2B o B2C?

Affideresti la celebrazione del cinquantesimo anno della tua azienda a un’agenzia che non ha mai progettato eventi personalizzati?

Un buon metro per valutare la specializzazione di un’agenzia è vedere se tra i propri clienti e progetti realizzati (basta guardare la sezione solitamente denominata portfolio) emerga una prevalenza di lavori per il mercato B2B o B2C. Un’agenzia che ha maturato esperienza occupandosi di moda e lusso potrebbe non avere le skills adatte a parlare delle nuove soluzioni di una carpenteria meccanica.

3) Le competenze tecniche

“Con quale soluzione svilupperete il sito? Su quale hosting lo ospiterete? Avete un servizio di assistenza a gettone?” 

Il titolare d’azienda appartenente a questa tipologia sceglierà l’agenzia di comunicazione dopo una sfilza di domande precise, averne vagliato attentamente le capacità, e comparato pregi e difetti in una tabella excel.

Certamente è importante sapere con quale cms verrà sviluppato il sito (solitamente vengono proposti WordPress o Joomla, Shopify o Prestashop, per i siti più strutturati anche Drupal o Magento), o se al proprio interno l’agenzia si avvale di un team dalle molteplici competenze,  per rispondere alle varie esigenze di marketing e comunicazione. In genere, un’agenzia dovrebbe avere almeno una figura che scrive codice (cioè uno sviluppatore), uno o più grafici, social media manager, copywriter, un esperto SEO e di campagne Google Ads.

Preso atto di questo, piuttosto l’azienda dovrà preoccuparsi di trasferire più informazioni possibili all’agenzia, e lasciare che il team in sinergia si occupi di studiare la soluzione migliore.

4) Web agency piccola o grande?

A chi affidarsi? Scegliere un’agenzia per il suo prestigio (accettandone però gli oneri) oppure  sceglierne una più “piccola” e flessibile alle tue richieste? Tutto sta nel valutare quale tipo di rapporto si cerca. Non esiste una risposta valida universalmente.

Come funziona web agency Terni: è importante sapere quante risorse saranno assegnate al progetto o all’assistenza, e stabilire un buon rapporto con il referente dell’agenzia, che sia il titolare o l’account.

Nelle agenzie più grandi di solito il rapporto si ferma a queste figure e non va troppo in profondità. Nelle agenzie più piccole, invece, può capitare anche di avere a che fare con le persone che svolgeranno direttamente il lavoro: il Social Media Manager per la programmazione dei post, il Copywriter per la scrittura del contenuto, il SEO per l’indicizzazione su Google, il Web Developer per lo sviluppo di un nuovo sito e così via. Solide basi in partenza generano molti frutti in futuro.

Il migliore consiglio per scegliere l’agenzia di comunicazione è considerarla come se fosse un libro: bisogna sfogliarne le pagine, guardare i lavori svolti, cercare eventuali recensioni o referenze sui social, vedere come comunicano.

Una domanda molto importante da porsi è quale sia la sensazione che si prova. A pelle, avvertiamo che l’agenzia ci rappresenti? Può avere il tono di voce giusto per parlare in nostra vece?

L’unico modo per scoprirlo è chiamarla per un confronto, un colloquio, un incontro.

E all’agenzia servirebbe anche per toccare con mano la realtà aziendale, farsi una prima idea della realtà a cui indirizzare un nuovo preventivo e dedicare un nuovo progetto.

A proposito… se stai cercando una web agency, non dimenticare di chiamarci o scriverci!